Giotti 365 – Foto e video

GIOTTI 365 – La Quintana è appartenenza

Il Rione si fissa nell’anima e da lì non si muove più. E’ una presenza discreta ma potente che ti accompagna sempre e ovunque. Il Giotti c’è quando ti svegli e quando vai a scuola o a lavorare. C’è nei momenti di gioia e in quelli meno felici. C’è quando cammini sulla battigia e mentre percorri un sentiero di montagna. Da qui nasce l’idea di Luca Petrucci (originale e anche un po’ folle) di fotografare alcuni rionali al di fuori dal solito contesto quintanaro, ovvero taverna, sede, scuderia e Campo de li Giochi. I giottini sono tali in ogni momento della loro vita, anche quando la Giostra è lontana, e gli scatti del fotografo lo testimoniano fissando con maestria attimi di vita quotidiana dove la fantasia si impadronisce della realtà attraverso gli abiti “fuori ordinanza” indossati dai giottini. Quei vestiti sono l’anima rionale che si manifesta e prende la forma di chi li indossa. Il risultato è una piccola ma significativa sequenza di foto che il Giotti offre a tutti quelli che nella propria anima coltivano una passione, un sogno.